Buzzi Space Trip

Foto dalla stratosfera

Prato, 30 maggio 2015 - Con un ritardo di quasi 40 minuti, ma non per questo con meno emozione è stata lanciata la sonda Buzzi Space Trip pronta a raggiungere la stratosfera. Alle 11.42, accolto da un countdown quasi in stile Nasa e un coro di 'incoraggiamento', si è così staccata da terra la sonda che, secondo alcune ipotesi, potrebbe fare ritorno sulla Terra già verso le 15.30.

E' la prima volta che un lancio del genere avviene in una scuola italiana. Gli studenti della classe quinta della sezione d'informatica, Christian Pergola, Lorenzo Barberi, Samuele Leone, Samuele Grazioso, Lorenzo Fontana e Davide Lascialfari, supportati dal professore Giovanni Panza, sono riusciti a portare a termine il lancio del modulo spaziale. La sonda ha effettuato così rilevazioni ambientali e riprese aree. Grazie al segnale GPS i ragazzi sono partiti per il recupero della sonda che dopo una permanenza in aria di due ore e mezzo, tra spazio aereo e stratosfera, è atterrata in prossimità dell’Appennino. Intorno alle 15,30 è stata ritrovata in perfette condizioni sia dal punto di vista dell'involucro sia per quanto riguarda la componentistica interna.

Materiale del progetto Buzzi Space Trip

Foto del viaggio di andata e ritorno dalla Stratosfera della sonda "Buzzi Space Trip": vai alle foto.

Accedi al canale YouTube gestito dagli studenti che hanno partecipato al progetto: video del progetto Buzzi Space Trip